Diario di Bordo

Published on gennaio 23rd, 2018 | by francoligas

Liko è pronto?

“Il mio diario di bordo”…dopo qualche anno stamane sono andato al Sardegna Arena di Cagliari per la conferenza stampa di presentazione del difensore greco Charalampos Lykogiannis. Con grande piacere ho constatato che non è cambiato niente, nel senso che più dell’ovvio non possiamo aspettarci. Tutti, dico tutti, hanno messo a memoria le risposte da dare per dribblano quelle che potrebbe essere insidiose. In conferenza di presentazione,poi, impera il buonismo, e forse è giusto così. Bisogna diffondere ottimismo nella tifoseria.

Per farmi male da solo ho fatto la mia domanda da giornalista indipendente; mi interessava sapere se avesse visto le partite contro Juventus e Milan(si), e se avesse visto, come noi, una squadra diversa dall’altra, bella contro i bianconeri e l’esatto contrario con i rossoneri.
Volevo sapere quale è, secondo lui, il vero Cagliari visto che domenica sera giocherà a Crotone e, se non farà risultato, la situazione diventerà molto critica.
La mia domanda è stata troppo lunga ma la sua risposta è risultata brevissima.
Mi ha detto che è arrivato a Cagliari per aiutare la squadra e lo farà impegnandosi al meglio. Punto e basta.

Per il resto devo dire che il giocatore si presenta molto bene e sempre sorridente.
Ha scelto Cagliari anziché Crotone per farsi conoscere ed apprezzare in Italia, recentemente ha debuttato con la maglia della nazionale greca, conosce Dybala e vorrebbe giocare come Roberto Carlos ma, lo ha detto, sorridente e senza superbia.
Ha detto di essere un terzino sinistro provvisto di un calcio insidioso dalla distanza(alla Kolarov?) ed è uno specialista delle punizioni dal limite.
Dopo la cessione di Murru, in quel ruolo il Cagliari è od era scoperto. Dipenderà da Lyko perché la fascia sinistra deve diventare un aiuto per le conclusioni volanti di Pavoletti. A destra, se non si è dimenticato tutto contro il Milan, quel ruolo é coperto da Faragò. È pronto per giocare fin da domenica prossima ma si rimetterà (?) alle scelte di mister Lopez.

Avevo già detto ad agosto che la campagna acquisti del Cagliari non mi convinceva e sono bastate tre squalifiche e un infortunio per mettere in difficoltà Lopez, che domenica a Crotone deve rinunciare agli squalificati Joao Pedro, Barella e Pavoletti.
Il centrocampista e l’attaccante ci fanno capire che in quei due settori la società deve intervenire e in fretta. Possibilmente con giocatori di categoria e già pronti.

 

– [ ]


About the Author



Back to Top ↑