Calcio

Published on marzo 17th, 2018 | by francoligas

Allegri pensa ai 7 punti contro il Napoli, il PSG pensa ad Allegri mentre in coda la battaglia per non retrocedere non ci fa dormire.

Sei partite interessano la lotta per non retrocedere.
Se Benevento-Cagliari è uno scontro diretto, per le altre possiamo dire che hanno partite quasi proibitive.
Il Sassuolo, è solo un ricordo quello bello di Di Francesco, gioca a Udine, la Spal ospita la Juventus, il Crotone la Roma, il Verona l’Atalanta mentre il Chievo va a San Siro per incontrare i rossoneri.
Si potrebbe pensare ad un bel campionato, vista la bagarre, ma a mio parere non è cosi… La quota salvezza è più bassa rispetto ai campionati precedenti, il merito è delle cosi definite piccole squadre o della poca qualità delle medio-grandi?
Una cosa è certa, il Cagliari se conquistasse i tre punti con il Benevento farebbe un salto in avanti, considerando che le altre squadre hanno incontri proibitivi o quasi…
Il Crotone deve sperare che la Roma accusi le fatiche della Champion’s e anche l’euforia per il passaggio del turno, magari si presentano a Crotone con la mente scarica e prendendo sotto gamba l’avversario. Dovrà esser bravo Di Francesco a tenere alta la concentrazione dei suoi ragazzi.
Il Benevento è una squadra con delle idee di gioco ben precise, De Zerbi è un allenatore miticoloso, perfezionista e prepara le partite nei minimi dettagli, il Cagliari non ha mostrato un gioco corale, ma il punto conquistato con la Lazio sicuramente avrà dato entusiasmo e qualche certezza in più alla squadra di Lopez, mi aspetto una bella partita, e soprattutto di vedere la determinazione e la voglia dei tre punti da parte del Cagliari, se vuol uscire velocemente dalla zona calda della classifica..
..la Juventus potrebbe chiudere la giornata a più sette con il Napoli impegnato domenica in casa contro il Genoa. Sarri sa che deve caricarlo a pallettoni per riportare a quattro il vantaggio reale. Comunque sarà sempre dura.

 

ha collaborato Francesco Demeco


About the Author



Back to Top ↑