Calcio

Published on marzo 4th, 2018 | by francoligas

Diego si è pentito e vuole riportare la Fiorentina un europa. Grazie padrone.

In casa Fiorentina iniziano a progettare il futuro e le mosse per il prossimo mercato.
I Della Valle vogliono tornare in Europa ed hanno dato il via libera a Corvino per prendere un regista ed un attaccante di spessore…
È una provocazione della proprietà, verso i tifosi e Firenze, o riparte l’ennesimo progetto?
Corvino, è molto più abile nel vendere i giocatori, rispetto a comprarli… Questo non vuol dire che a Firenze non ha portato giocatori di buon livello, ma i casi sono due: o erano giovani di belle speranze, o giocatori da rivalorizzare.
Per dar credito alla mia tesi, cito solo alcuni nomi, della prima e seconda categoria: Jovetic, Nastasic, Savic, Melo, Ljajic ( con le loro cessioni nelle casse viola sono entrati diversi soldi, e delle belle plusvalenze), della seconda categoria rientrano i vari Mutu, Gomez, Rossi.
Calciatori che a Firenze non sarebbero mai arrivati, se non per problemi fisici o considerare Firenze e la Fiorentina come un’opportunità per ripartire e rimettersi in gioco.
I Della Valle chiedono una punta importante… Balotelli potrebbe essere il nome giusto?
Cerchiamo di capirlo insieme, il valore tecnico del giocatore è fuori discussione, ma ci sono aspetti che fanno pendere decisamente l’ago della bilancia su una scelta diversa, in primis per il suo ingaggio, ma anche per una vita extra calcistica poco professionale.
A tanti non dispiacerebbe vedere Balotelli giocare insieme a Chiesa…i tifosi viola chiedono chiarezza e vorrebbero sapere qual’è il vero progetto che i Della Valle hanno in testa.
Proclamare di voler tornare in Europa, ad oggi, significa comprare giocatori che facciano fare un bel salto di qualità alla squadra.
Servono giocatori pronti, non giovani di belle speranze!
Per tornare in Europa, la Fiorentina deve risalire diverse posizioni in classifica, ci sono squadre che meritano di stare davanti ai viola, basta pensare all’Atalanta, la Sampdoria, senza dimenticare squadre come Juventus, Napoli, Roma, Lazio, Milan e Inter che sono superiori…
Ad oggi il progetto della Fiorentina è stata quella di abbassare il tetto ingaggi, monetizzare il più possibile con la vendita dei giocatori più interessanti e magari anche cresciuti in casa.
L’ultimo al momento è Bernardeschi, siamo sicuri che Chiesa non farà lo stesso percorso?
I Della Valle, prima di essere proprietari della Fiorentina, sono imprenditori, e come tali sanno fare bene i conti, ma non sono quelli che riguardano la classifica, ma bensì il bilancio…
I tifosi, e non solo, sono curiosi di capire definitivamente qual’è il progetto del quale sentono parlare da anni, ma che ancora oggi è solo un pensiero astratto…

 

ha collaborato Francesco Demeco


About the Author



Back to Top ↑