Francamente vostro

Published on marzo 3rd, 2018 | by francoligas

RUSSO? VI MERITATE UN TENNISTA DI TANTI LUSTRI FA.

“Francamente vostro”…a distanza di tanto tempo ho rivisto combattere Clemente Russo. L’occasione me l’ha offerta il confronto di WSB fra Gran Bretagna e Italia.
Non posso commentare il comportamento dei nostri altri pugili perché non ho visto i loro incontri, ma quello di Clemente si. L’ho visto su Facebook grazie alla pagina di Giuseppe Simiele e mi sono divertito assai a leggere i commenti di parenti e amici dei due contendenti.
Russo lo ami o lo “odii” per questo non mi hanno meravigliato gli attestati di chi lo ritiene un campione e nemmeno il sarcasmo di chi lo invita ad andare all’Isola dei Famosi o di chi lo vorrebbe più generoso sul ring, di chi lo segue con la speranza di assistere ad un match divertente invece che assistere alle solite lunghe finte e gli interminabili abbracci.

Già in passato avevo criticato l’italica abitudine di giudicare per convinzione morale o per disfattismo di maniera. Un’abitudine esplosa grazie ai social dove non viene chiesto di analizzare sui fatti ma solo sui, presunti, misfatti.
Potrà non piacere ma Clemente Russo è stato uno dei leader’s di una nazionale che ha dato tante e importanti medaglie al nostro sport. Senza rubare niente..anzi.

Pensando a Russo mi viene in mente Corrado Barazzutti, uno di quei tennisti che nel
1976 conquistò la Coppa David. Era il pallettaro in una squadra dove c’erano tennisti come Adriano Panatta, Tonino Zugarelli, Paolo Bertolucci e altri di buonissimo livello tecnico.
Barazzutti, come Russo, non riempiva l’occhio ma, quando serviva il punto, lui c’era.
Anche quegli interminabili scambi diventavano propedeutici al successo e piacevano.
Non ho mai considerato Russo un antipatico perché non lo era mentre Barazzutti era fiero di esserlo e ne approfittava. Ma nessuno, dico nessuno, gli ha mai disconosciuto il talento. Per vincere spesso il talento ci vuole. Entrambi lo avevano ma a Corrado veniva riconosciuto a Clemente no!

Ritorno all’incontro di ieri per dire che due cose mi hanno colpito: un giudice ha sempre premiato il presunto agonismo di Pantaleev mentre gli altri hanno scelto il pareggio, fatta eccezione nel quinto ed ultimo assalto.
Un avversario così qualche anno fa lo avrebbe scherzato, oggi no perché gli anni passano per tutti. Potrei aggiungere che non aveva perso ma non serve nel contesto di una serata dominata dagli inglesi.
Se oggi perde con avversari del genere vuol dire che è il momento di fermarsi e di guardarsi e riguardarsi una bacheca ricca, ricchissima e prestigiosa.
Se poi, tra un impegni e l’altro, ha fatto l’attore, ha furoreggiato in reality televisivi vuol dire che il ragazzo è un vincente.
A perdere sono stati i suoi detrattori di maniera, pericolosi per il nostro pugilato in crisi.

 

L’Echo Arena di Liverpool ospita la sfida tra Italia Thunder e British Lionhearts, valevole per la 5 giornata delle WSB 8 (3° del Girone B quello dei due team).  I Britannici s’impongono per 5-0.
Nel primo match in programma, quello dei 49 Kg, Yafai supera 3-0 (49-46; 50-45; 50-45) il nostro Serra.
Con un 2-1, match instensissimo ed equilibrato, nei 64 Kg Macormack supera Paolo Di Lernia (48-47; 48-47; 47-48), regalando così il secondo punto di serata alla compagine britannica.
Terzo punto per i Lionhearts che arriva grazie al 75 Kg Whittaker che sconfigge per RSC al 5 Round Perugino.
Pantaleev batte nei 91 Kg Russo per 3-0 (50-45; 48-47; 48-47) portando sul 4-0 il risultato parziale della disfida.
British Lionhearts che chiudono il conto (5-0) con Macgrail che nei 56 Kg vince per 3-0 (50-44; 50-45; 50-45) vs Parrinello.
Una sfida trasmessa in diretta (Ore 19)  live Facebook sulla pagina Ufficiale delle World Series (CLICCA QUI) e in differita TV a mezzanotte da SportItalia.
Thunder e Lionhearts che si sfideranno nuovamente il 16 marzo a Cernusco sul Naviglio, in una erata che vedrà andare in scena anche il match per il Titolo Italiano Welter Pro Esposito vs Cristofori
Programma 5 Giornata WSB 8 (2 Marzo):
Gruppo B: Lionhearts vs Thunder
Gruppo B: Croatian Knights vs France Fighting Roosters
Gruppo A: Uzbek Tigers vs Colombia Heroicos (1° Marzo)
Fruppo C: Patriot Boxing Team vs India Tigers

Ha collaborato Francesco Deveco


About the Author



Back to Top ↑