Pugilato Fabio Turchi

Published on novembre 30th, 2017 | by admin

Fabio Turchi attraversa l’America

Dopo una decina di incontri da prof Fabio Turchi ha deciso di attraversare l’America e raggiungere la sua rete promessa. Sul talento del massimo fiorentino non abbiamo dubbi ma perdurante la crisi economica del nostro pugilato le strade più percorribili erano quella tedesca e l’americana. La Germania è più vicina ma l’operazione presentava troppe controindicazioni, la più verosimile è che in questo momento gli organizzatori tedeschi non vogliono investire sul pugilato italiano e nella fattispecie nella categoria dei massimi leggeri. Fatti loro.

Sarà perché Mario Loreni ha già qualche contatto importante negli USA, penso che anche stavolta si sia fatta la scelta migliore, non foss’altro perché Turchi ha bussato la porta della scuderia di Evander Holyfield, uno che l’emisfero dei massimi lo conosce molto bene. Dopo aver dominato quella dei massimi leggeri scelse di mettere in palestra molti muscoli in più perché, nei massimi, la vera gloria e le borse sono ben altre.

Non so se nel futuro di Fabio ci sarà la voglia e la possibilità di salire di categoria in ogni caso è tutto prematuro. Sicuramente ha preparato al meglio il suo viaggio a Providence, sa che si gioca una fetta importante della sua credibilità e non vuole passare per uno smargiasso. Non glielo consentirebbe nemmeno il padre allenatore Leonardo, a suo tempo tricolore dei mediomassimi: “Il mio avversario? Mitch Williams è un pugile molto fisico con una grande esperienza alle spalle. Per batterlo dovrò puntare sulla tecnica e sfruttare la mia velocità”.

Foto: Pagina Facebook di Fabio Turchi

Tags: ,


About the Author



Back to Top ↑