Calcio Daniele De Rossi

Published on novembre 27th, 2017 | by admin

La memoria storica

La memoria storica è un esercizio quasi esclusivo del giornalismo. Si dà ‘imput e il cervello scarica una serie di episodi che i più avevano rimossi ma che diventano una gogna per il diretto interessato. Prendete, per esempio, il caso Daniele De Rossi che ieri, a Genova, l’ha fatta grossa commettendo un fallo vergognoso che grazie al VAR è stato scoperto in fragrante ed espulso.

Il successivo rigore trasformato da Lapadula paga e forse la Roma pagherà il pareggio in termini di classifica. Tutti i commentatori si sono soffermati sull’episodio e non hanno voluto rinunciare alla solita filippica.
I più hanno sfoggiato la loro memoria storica e hanno ricordato i precedenti del capitano della Roma. Quasi non avesse già pagati gli errori passati.

Da Di Francesco volevano sapere perché ha perso la testa o meglio perché si è ripetuto. Lo stesso De Rossi si è preoccupato si scusarsi con i compagni e i tifosi, un fatto dovuto del capitano giallorosso o un pentimento sincero?

Una sana deve però partire con la condanna di tutti del ripetersi di questi episodi antisportivi perché essenzialmente violenti. Non è possibile che ogni settimana in qualunque campo da calcio ci sia qualcuno che alzi il gomito. Prosit.

Tags:


About the Author



Back to Top ↑